• Home
  • CV
  • Opere
  • Inst.-Perf.
  • Video
  • Testi
  • Archivi
  • Contatti
  • VOCI
    Nella mostra collettiva Arte contemporanea & archeologia industriale - che inserisce opere d’arte nel desueto contesto dell’ex calzaturificio vigevanese Giulini, ormai intriso di archeologia industriale - presento, con una installazione, il video Voci[1] che non ho mai reso pubblico prima d’ora.

    Questo video è ricco di piccoli reperti di “archeologia sonora”, non così lontani nel tempo da meritarsi pienamente tale attributo ma, data la rapidità dei cambiamenti, ascoltare voci provenienti dal Novecento può dar luogo ad una discreta distanza temporale, che fa assumere tratti lievemente archeologici anche ad un passato relativamente recente.

    Dal punto di vista artistico il video Voci, 2002, DVD, colore, sonoro, durata 1 ora 30 min. 13 sec., é un video anomalo. Non c’è praticamente nulla da vedere: é da ascoltare. In esso sono raccolti 54 stralci di brani sonori riguardanti personalità che hanno caratterizzato il Novecento. Avrei quindi dovuto limitarmi a realizzare un lavoro di tipo prettamente sonoro; era la scelta più logica da perseguire, ma avrebbe escluso il fascino e l’ambiguità di produrre un video che rendesse vana la sua natura di strumento della visione. Un libro d’artista compendia ed integra la narrazione del video.

    Fantasticheria artistica: chissà se il caso ha voluto che qualcuno dei personaggi di Voci, abbia mai calzato scarpe prodotte in questo opificio! Ciò non ci è dato sapere, ma è bello pensarlo.

    Aprile 2012, Luigi Dellatorre

    [1] In riferimento a questo video, vedere anche il testo Altre opere 2002-1999.