• Home
  • CV
  • Opere
  • Inst.-Perf.
  • Video
  • Testi
  • Archivi
  • Contatti
  • Accantando - Testi
  • <<
  • 24 di 39
  • >>
  •  
    SCLASSICHEGGIANDO
    Il ciclo di opere Sclassicheggiando, pur non dichiarandolo nel titolo, Ŕ in piena sintonia con la pratica dell'Accantando[1].

    Le opere sono il risultato di un progetto concepito in un periodo in cui ho dedicato una particolare attenzione alla musica. Inizialmente alla Classica e poi al Jazz con il video Sjazzeggiando[2]; e successivamente - con il video Smusicheggiando[3] - ho prodotto il loro folle e cacofonico abbraccio.

    Per realizzare il ciclo mi sono rivolto al meglio della musica classica dei nostri tempi; ho attinto il nettare musicale ad una delle pi¨ auliche fonti: mi sono avvalso della "collaborazione" dei prestigiosi Berliner Philharmoniker.

    ChissÓ che direbbero i sommi Berliner di ci˛ che ho combinato alla loro sublime musica: chiedo venia! Ma il mio fare artistico agisce disgregando e accantando le molteplicitÓ: Sclassicheggiando Ŕ un Accantando pensiero sulla musica classica.

    Il ciclo si caratterizza anche per altri due peculiari aspetti: la "S" privativa[4], e il legame sinergico che intercorre tra il video Sclassicheggiando e le opere correlate, sinergia che nell'espandere l'intreccio dei linguaggi, amplifica la tematica comune.

    Al ciclo di opere Sclassicheggiando - realizzato fra agosto e settembre 2014 - appartengono trenta opere bidimensionali: dieci da 70 x 100 cm e venti da 30 x 40 cm, tutte pezzi unici da produrre con stampa digitale. Completa il ciclo il video Sclassicheggiando.

    Settembre 2014, Luigi Dellatorre

    [1] Dal 2008 ho attivato la pratica dell'Accantando - forma gerundiva del neo verbo accantare: mettere accanto - pensiero ed azione artistica che esalta una realtÓ plurima, instaurando una continuitÓ tra un passato ed un presente che si schiude al futuro.
    [2] Sjazzeggiando, 2014, DVD, bianco e nero e colore, sonoro, 2:38, 3 copie.
    [3] Smusicheggiando, 2014, DVD, bianco e nero e colore, sonoro, 2:52, 3 copie.
    [4] La "S" privativa - introdotta per la prima volta con il ciclo Accantando: scalcio, 2012 - ha la funzione di stravolgere il significato canonico dei vocaboli, creando delle "non parole".
    [5] Sclassicheggiando, 2014, DVD, colore, sonoro, 8:36, 3 copie.